Bott - Carnasc Band

Vai ai contenuti

Menu principale:

Bott

Banda
 
1. Identità (nickname, strumento, funzione nella guggen)?
Bott, susa, da poco Press.

2. Nella Carnasc dall’anno?

stagione 1996-97 Amadeus .

3. Professione?

Capo Servizi Tecnici presso la Protezione Civile del Bellinzonese.
 
4. Hobby, passioni varie? Non calcolando la guggen?
Filarmonica, concertino di ravecchia.

5. Cosa ti ha dato la Carnasc da quando ne fai parte?
Mi ha dato la possibilità di conoscere tanta brava gente.

6. Fuori dalla Carnasc, qual’è la tua guggen preferita?

perché ci sono altre guggen??

7. La tua miglior uscita con la guggen? Perché?

praticamente tutte, forse la migliore è stata Cavergno quando mi hanno resciato nella campana del susa……

8. Sogno che hai fin da piccino/a?

avere il senso del ritmo……

9. La frase o il proverbio che ti si addice di più?

Non ci sono problemi ma solo soluzioni

10. Hai un sacco di fortuna, sei l’unico/a vincitore/trice del Jackpot. Quale sarebbe la prima cosa che faresti (togliendo il fatto che smetteresti di lavorare?)

una sede fichissima per la Carnasc

11. Cosa ti ha fatto cominciare in guggen?

I vecchi soci della Carnasc che suonavano in Filarmonica a Rivera

12. Quali sono i tuoi brani musicali preferiti della guggen?

Insomnia, Mars e di sicuro il Malavida….
 

13. Domanda fatta da ELI “
Riutilizzerai metodi usati da vecchi presidenti per chiedere di spostare i tavoli a carnevale?
Non sono io che deve chiedere di spostare i tavoli, la gente sa che c’è da fare e caso mai ho qua un rotolo di carta….
 

14. Chi scegli come prossima/o Carnascina/o? Per quale motivo?

Scelgo il Pat perché abbiamo fatto un viaggio in treno….

 
15. Domanda a Pat?
 
Perché il viaggio in treno solo per l’ andata è sereno?

 
16. Ultimo pensiero per chiudere l’intervista?
Come saluta sempre il nostro presidentissimo Rico.. “CIAAAO”.
Copyright and mastering: Swiss Web Print (www.swisswebprint.ch)
Torna ai contenuti | Torna al menu